Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Upcoming SlideShare
Il business model canvas
Next

Share

Business Model Canvas

Bergamo, Startup Live 2015.
Intervento di Giovanni Caruso, Strategy Designer e co-founder @ quod, sul Lean Startup e Business Model Canvas

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

Business Model Canvas

  1. 1. // BUSINESS MODEL INNOVATIONq u o d
  2. 2. #BUSINESS MODEL #LEAN STARTUP #STRATEGY DESIGN GIOVANNI CARUSO
  3. 3. è un laboratorio artigianale di business design, ! specializzato nella facilitazione dei processi di innovazione ! aiutiamo le aziende ad innovare dinamicamente come le startup! e supportiamo le startup a diventare aziende ! utilizziamo metodi e approcci semplici, visuali ed efficaci IDENTITA’ q u o d
  4. 4. INNOVATORI
  5. 5. Lean Startup
  6. 6. “ It’s not about ideas.! It’s about making ideas happen! Scott Belsky, founder of Behance
  7. 7. VEDERE GIUDICARE AGIRE LEAN STARTUP
  8. 8. #1 VEDERE Sfide, opportunità e bisogni
  9. 9. #2 GIUDICARE Innovare è ADERIRE alla Realtà
  10. 10. #3 AGIRE La vocazione umana è di immaginare, inventare, osare nuove imprese
  11. 11. Il Metodo Lean Startup
  12. 12. •  Si procede per ITERAZIONI, non in maniera lineare, a piccoli step; •  Focus sulla VELOCITA’; •  L’obiettivo è APPRENDERE, senza aver paura di sbagliare; •  All’inizio, si costruisce poco, si investe poco, si sbaglia molto, si apprende tanto; •  Se si sbaglia, si riprogetta; LEAN STARTUP: COS’E’?
  13. 13. di quelli che hanno avuto successo HAN MODIFICATO I LORO PIANI lungo la strada! 2/3
  14. 14. “ If you cannot fail, you cannot learn. Eric Ries, author of the Lean Startup
  15. 15. Startup Definizione
  16. 16. STARTUP: COSA NON E’? La Startup NON E’: •  Una versione in miniatura di una azienda presente sul mercato •  “Qualcosa”, basta che sia digitale (la c.d. “startApp”) •  La vittoria di una startup competition •  Una pizzeria
  17. 17. Come si immagina la vita da startupper
  18. 18. Come realmente è
  19. 19. STARTUP: COS’E’? Un’ organizzazione temporanea Progettata per cercare ed individuare Un modello di business Ripetibile e scalabile
  20. 20. Un’ organizzazione temporanea Progettata per cercare ed individuare Un modello di business Ripetibile e scalabile STARTUP: COS’E’?
  21. 21. Un’ organizzazione temporanea Progettata per cercare ed individuare Un modello di business Ripetibile e scalabile STARTUP: COS’E’?
  22. 22. Un’ organizzazione temporanea Progettata per cercare ed individuare Un modello di business Ripetibile e scalabile [Steven Blank] STARTUP: COS’E’? “Not all those who wander are lost” Bilbo Baggings
  23. 23. Una startup NON E’ una versione in miniatura di una azienda presente sul mercato. § Grandi aziende eseguono modelli di business noti e consolidati. § Startup iniziano con una serie di incognite, quindi ricercano modelli di business adeguati. Le startup falliscono perché confondono la ricerca con l’esecuzione STARTUP: COS’E’?
  24. 24. Business Model Canvas Business Model
  25. 25. Definizione di Business Model Business Model
  26. 26. Un MODELLO DI BUSINESS descrive la modalità attraverso la quale un’organizzazione crea, distribuisce e cattura VALORE A. Osterwalder – Business Model Generation Definizione di Business Model
  27. 27. + 1.000.000 copie + 30 traduzioni # Definizione di Business Model
  28. 28. OGNI modello di business può essere descritto attraverso NOVE ELEMENTI BASE denominati BUILDING BLOCKS Business Model CANVAS
  29. 29. Business Model CANVAS Infrastruttura [HOW?] Clienti [WHO?] Aspetti Economici – Finanziari Offerta [WHAT?]
  30. 30. Segmenti della Clientela •  Definiscono diversi gruppi di persone o organizzazioni che l’impresa si propone di raggiungere e servire. •  Un'organizzazione deve prendere una decisione consapevole scegliendo quali segmenti servire e quali segmenti ignorare.
  31. 31. "...il nostro target di riferimento sono tutti gli utenti con una connessione internet..." #FRASIDASTARTUP #1 – SEGMENTI DI CLIENTELA
  32. 32. "…il mio prodotto identifica o evidenzia molto bene un problema, ma non lo risolve..." #FRASIDASTARTUP #1 – SEGMENTI DI CLIENTELA
  33. 33. #BASTACAZZATE #1 – SEGMENTI DI CLIENTELA
  34. 34. Valore Offerto •  Descrive il pacchetto di prodotti e servizi che creano valore per il segmento di clientela.   •  La proposta di valore è il motivo per cui i clienti si rivolgono a una società piuttosto che a un’altra.
  35. 35. "... il mio progetto è un mix tra LinkedIn, Facebook, Twitter e Instagram. Però diverso..." #FRASIDASTARTUP #2 – VALORE OFFERTO
  36. 36. #FRASIDASTARTUP #2 – VALORE OFFERTO "…rendiamo il mondo un posto migliore..."
  37. 37. Flussi di Ricavi •  Rappresentano il denaro che una società genera da ogni singolo segmento di clientela. •  I ricavi possono essere da transazione o ricorrenti.
  38. 38. RICEVE DECIDE PAGA
  39. 39. RICEVE DECIDE PAGA PROMESSE PRODOTTI & SERVIZI
  40. 40. VP’s CS’s R$’s 1
  41. 41. VP’s CS’s R$’s
  42. 42. VP’s CS’s R$’s 1
  43. 43. VP’s CS’s R$’s 1
  44. 44. Canali •  Sono i punti tramite cui l’azienda raggiunge e comunica con i suoi segmenti di clientela offrendo la propria proposta di valore.
  45. 45. Relazioni •  Descrive le tipologie di relazioni che una società stabilisce con specifici segmenti di clientela. 
  46. 46. PARTE DESTRA • Rappresenta la parte di mercato e sintetizza gli elementi necessari per creare e distribuire la propria offerta di valore
  47. 47. PARTE SINISTRA • Rappresenta la parte interna e descrive gli elementi dell’infrastruttura con i quali l’impresa crea valore.
  48. 48. Attività Chiave •  Sono le attività principali che la società deve svolgere per far si che il business model funzioni ed operi con successo.
  49. 49. Risorse Chiave •  Sono le risorse principali necessarie a rendere funzionante un modello di business. •  Le risorse chiave possono essere fisiche, finanziarie, intellettuali, o umane.
  50. 50. ”…se il prodotto è figo, marketing & vendite non servono..." #FRASIDASTARTUP #6 – ATTIVITA’ e RISORSE
  51. 51. Partner Chiave •  Rappresentano la rete di fornitori e partner che permettono di far funzionare un modello di business. •  Le aziende creano alleanze per ottimizzare modelli di business, ridurre i rischi, o acquisire risorse.
  52. 52. Struttura dei Costi •  Descrive tutti i costi sostenuti per il funzionamento di un modello di business.   •  Tali costi possono essere calcolati in modo relativamente facile, dopo la definizione delle risorse chiave, attività chiave, partnership chiave, canali e relazioni
  53. 53. ”…faremo così tanti ricavi che i costi non sono importanti..." #FRASIDASTARTUP #6 – STRUTTURA DEI COSTI
  54. 54. Come si utilizza Business Model Canvas
  55. 55. POST-IT® 1 POST-IT, 1 CONCETTO SINTESI (OBBLIGATA) MOBILI COLORATI
  56. 56. q u o d//
  57. 57. q u o d//
  58. 58. q u o d//
  59. 59. q u o d//
  60. 60. q u o d//
  61. 61. 3TIPS per STARTUP LIVE Business Model Canvas
  62. 62. 1. HAI UN’IDEA?
  63. 63. 1. HAI UN’IDEA? CONDIVIDILA E “DISEGNALA”. CHIARISCI I DIVERSI PUNTI CHIAVE IN MODO RAPIDO, SINTETICO. FOCALIZZATI SULLA TRIADE CLIENTI – VALORE OFFERTO – RICAVI.
  64. 64. 2. CONOSCI DAVVERO TUTTI I TUOI “CLIENTI”?
  65. 65. 2. CONOSCI DAVVERO TUTTI I TUOI “CLIENTI”? ANALIZZATE SEMPRE NUOVI MERCATI, NUOVI TREND E SEGMENTI NASCOSTI. IDENTIFICATE TUTTI GLI ATTORI (INFLUENCER, DECISION MAKER, ETC.) E VALORIZZATE LE LORO ESIGENZE. RICORDATEVI DI PENSARE AL CLIENTE DEL VOSTRO CLIENTE.
  66. 66. 3. COME EVITARE IL PROLIFERARE DI POST-IT NEL BRAINSTORMING?
  67. 67. 3. COME EVITARE IL PROLIFERARE DI POST-IT NEL BRAINSTORMING? DEFINITE UN TEMPO LIMITE PER IL BRAINSTORMING RACCOGLIETE TUTTE LE IDEE RAGGRUPPATELE PER TEMATICA E DEFINITE PRIORITA’
  68. 68. // CONTATTIq u o d www.quo-d.com Via Tabajani, 4 24121 - Bergamo GIOVANNI CARUSO giovanni@quo-d.com
  69. 69. CHI SIAMO Giovanni Caruso! Strategy Designer Giorgio Ferrari! Business Designer Rodolfo Pinto! Startup Advisor Daniele Radici! Innovation Specialist Francesca Michetti! Entrepreneurship Trainer BUSINESS DESIGN . INNOVATION . EXECUTION
  • MarinellaPeraino

    May. 6, 2020
  • Blevrini

    Jan. 30, 2019
  • GiuseppePasciuti

    Nov. 14, 2016
  • mirkosoffia

    Jan. 20, 2016
  • 4EveRYounG

    Jan. 19, 2016
  • MarianoParisi

    Jun. 15, 2015

Bergamo, Startup Live 2015. Intervento di Giovanni Caruso, Strategy Designer e co-founder @ quod, sul Lean Startup e Business Model Canvas

Views

Total views

1,297

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

180

Actions

Downloads

0

Shares

0

Comments

0

Likes

6

×